Come pagare il debito della carta di credito

Benvenuto sul blog di LearningUp! Qui troverai tanti consigli su come risparmiare qualche euro sulla base della mia esperienza personale.

Se possiedi delle carte di credito e hai contratto un debito con una o più di esse, sappi che sei in buona compagnia. La carta di credito viene ampiamente utilizzata come metodo di pagamento, ma purtroppo spesso non ci si rende conto di quanto si spende e si finisce con l’accumulare debiti.

In questo post ti darò qualche consiglio per eliminare i debiti delle tue carte di credito una volta per tutte e prendere finalmente il controllo dei tuoi soldi.

Cosa NON fare

In giro ti proporranno vari metodi “facili” per estinguere il tuo debito che io ti consiglio di lasciare perdere perché sono rischiosi e trattano solo i sintomi del tuo debito, senza risolverlo veramente. Te li elenco brevemente:

  • Consolidazione del debito: combinare i debiti in un unico pagamento può sembrare allettante, ma in realtà protrae il debito più a lungo; il tasso di interesse inoltre è parecchio alto
  • Liquidazione del debito: le società di insediamento di debito promettono di negoziare con i tuoi creditori per ridurre ciò che devi. In realtà non fanno altro che lasciarti responsabile del tuo addebito, addebitandoti una commissione per il loro servizio
  • Prestiti 401k e prestiti azionari domestici: scommettere sulla tua futura pensione o sulla tua casa è sbagliatissimo, pertanto non farlo. Rischieresti di incorrere, nel primo caso in sanzioni, mentre di perdere la casa nel secondo.

Cosa fare INVECE

Dover estinguere il debito della tua carta di credito è difficile e potresti essere spaventato dall’ammontare complessivo della cifra. Il consiglio che ti do è di non partire a pagare dalla carta con il tasso di interesse più alto.

Dal punto di vista matematico sarebbe la cosa più logica, ma quello che in conta in realtà non sono tanto i numeri, quanto la motivazione che ti porterà al traguardo di pagare il tuo debito. Se invece parti dalla cifra più alta potresti scoraggiarti e smettere prima di avercela fatta.

Il metodo più efficace per affrontare la cosa è quello a “palle di neve”, ottimo per attaccare qualunque tipo di debito.

Come funziona? Semplice:

  • Innanzitutto metti le tue carte in ordine da quella con il saldo più piccolo da pagare a quella più grande. Ignora i tassi di interesse e suddividi i pagamenti tranne il primo in micro-rate, in modo da non avere cifre troppo grandi da affrontare
  • Comincia a pagare la cifra più piccola e passa a quella successiva, proseguendo via via fino a quella più alta
  • A ogni cifra pagata prendi la carta di credito e tagliala. Non devi assolutamente conservarla, meglio chiudere ogni singolo conto e eliminare il problema definitivamente

A ogni progresso ti sentirai più motivato e avrai voglia di proseguire. Il punto focale del metodo delle palle di neve è infatti il cambiamento di comportamento, che ti porterà ad avere un atteggiamento più responsabile e a cambiare il tuo rapporto con i soldi.

I tuoi soldi infatti non cambieranno mai se non cambierai tu per primo e non puoi cambiare senza un piano. Creati quindi un budget e decidi in modo responsabile a cosa destinarlo.

Ora che sei pronto non ti resta che cominciare ad attaccare il tuo debito, forza!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *