Dropshipping – Il modo più semplice di vendere online

Benvenuto sul blog di LearningUp! Qui troverai tanti consigli su come risparmiare qualche euro sulla base della mia esperienza personale.

Drop Shipping – Il modo più semplice di vendere online

Ciao! Oggi vorrei parlarti di drop shipping, un modo innovativo di vendere online.

Il drop shipping è un modello di vendita in cui il venditore vende all’utente finale senza avere la merce fisicamente nel proprio magazzino ma ordinandola a sua volta ad un fornitore. Il vantaggio principale è infatti quello di poter risparmiare sui costi di fornitura e distribuzione della merce, delegando il tutto a terzi.

Conosciamolo nel dettaglio:

Drop Shipping: pro e contro

Pro

1) Convenienza: Se si dispone di risorse limitate, questo è davvero un buon modo per poter allestire un negozio online investendo poco. Risparmiando sui costi dell’effettiva realizzazione, dovrai solo concentrarti su marketing, promozione e servizio clienti.

2) Mobilità: una volta risolte tutte le problematiche relative all’adempimento fisico, potrai gestire la tua attività ovunque tu abbia accesso ad una connessione internet.

3) Ḕ un modello testato: molti negozi online  (ad esempio Sears) utilizzano il drop shipping per poter fornire un’ampia selezione di prodotti ai propri clienti senza dover affrontare problemi di inventario.

Contro

1) Molta concorrenza e pochi margini di profitto: purtroppo i prodotti distribuiti a goccia generano parecchia concorrenza e questo porta a pochi guadagni poiché per competere si è costretti ad abbassare i prezzi. La soluzione è di provare ad offrire valore aggiunto diversificando i propri prodotti, distinguendosi in questo modo dai concorrenti.

2) Ḕ difficile sincronizzare le scorte: per non rischiare di finire senza prodotti è meglio non affidarsi a un solo fornitore ma collaborare con più per essere sicuri di avere sempre merce a disposizione.

3) Vendere prodotti che non conosci: Fortunatamente è possibile diventare esperti in quasi tutto grazie a internet. Potrai quindi affidarti ai siti web dei produttori in modo da poter rispondere a tutte le eventuali domande che ti faranno i clienti.

4) Coinvolgere terzi può portare ad errori di adempimento: nonostante molti fornitori siano disposti a coprire le spese per eventuali errori, tu dovrai comunque essere pronto a spendere il necessario per fornire un servizio professionale ai tuoi clienti.

Come cominciare?

Se stai pensando di provare il drop shipping, la prima cosa che devi fare è metterti in regola sul piano legale, poiché i fornitori ti chiederanno:

  • Numero di partita IVA
  • Codice dell’attività commerciale
  • Certificato di rivendita

Per trovare i fornitori esistono vari metodi che ti vado ad elencare:

1) Contattare direttamente i produttori originali: se sai già quali prodotti vendere, questa è la strada più facile perché i produttori ti indirizzeranno sicuramente da distributori qualificati.

2) Directory: internet è un’altra ottima fonte, anche se purtroppo si può incorrere in informazioni sbagliate. Ti consiglio di utilizzare il servizio Amazon FBA, una directory a pagamento molto affidabile.

3) Google: se decidi di affidarti invece al noto motore di ricerca devi prendere alcuni accorgimenti. Nell’effettuare la ricerca dovrai infatti digitare parecchie chiavi per trovare ciò che cerchi, come “distributore”, “grossista”… Non dimenticare poi il termine “all’ingrosso”.

I fornitori inoltre di solito non hanno molta familiarità con la SEO e pertanto difficilmente troverai i loro siti nella prima pagina di ricerca ma dovrai scavare anche in quelle successive. Non fare caso se hanno dei siti con grafiche poco aggiornate, questo non è indice di cattiva qualità del loro servizio.

In conclusione, il drop shipping non è un modello di vendita online esente da inconvenienti ma te lo consiglio se sei alle prime armi e vuoi provare ad aprire un e-commerce senza dover investire molti soldi. Se ben gestito, il tuo negozio online porterà a degli ottimi risultati!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *